Perché il mio Corgi mi odia?

Hai mai sentito che il tuo Corgi non ti ama come quando era un cucciolo? Non vuole più coccolarsi e rifiuta persino il tempo di gioco. I Corgi sono sempre pronti per le coccole e l’avventura, quindi questo tipo di comportamento deve farti chiedere: perché il mio Corgi mi odia?

Non è sicuramente un’esperienza piacevole avere a che fare con un animale domestico che non mostra alcun affetto nei tuoi confronti.

Non preoccuparti; il tuo Corgi non ti odia. Semplicemente non gli piacciono certe cose che stai facendo. Può essere tutto, dalle faccende quotidiane al tuo modo di mostrare amore.

Siamo qui per fare luce sulle possibili cause per cui il tuo Corgi è arrabbiato con te. Possedere un Corgi può essere una sfida.

Quindi, se vuoi scoprire le ragioni dietro i “problemi di rabbia” e i problemi del tuo Corgi, dovresti scorrere verso il basso!

Possibili problemi e soluzioni

Se sei un proprietario di Corgi, devi concentrarti sul tuo cane 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sì, può essere estenuante e, a volte, anche le piccole cose che fa il tuo animale domestico possono darti sui nervi.

Indovina un po? Il tuo Corgi si sente allo stesso modo.

Questi cani potrebbero non mostrarlo subito, ma ci sono buone probabilità che il motivo della mancanza di affetto sia nel modo in cui fai certe cose in casa.

Dopo un po’ di tempo e azioni ripetute, il tuo Corgi non avrà problemi a mostrarti che qualcosa non gli piace.

Alcuni proprietari potrebbero pensarci troppo e concludere che il loro Corgi li odia. Non è vero!

Credici quando diciamo che il tuo Corgi sta solo cercando di farti sapere che dovresti cambiare un’abitudine particolare, per esempio. Devi capire che voi due non parlate la stessa lingua e il vostro cucciolo ha problemi a comunicare.

Potresti non essere in grado di leggere le loro menti, ma abbiamo avuto così tanta esperienza con questa razza che siamo stati in grado di elencare le possibili “commissioni sbagliate” che fanno sì che il tuo cane non ti piaccia – temporaneamente, ovviamente.

1. Spremi il tuo Corgi

Ti viene mai voglia di abbracciare forte il tuo Corgi solo perché è soffice e carino? Beh, a volte la tua spremitura può dar loro sui nervi. Potrebbero anche provare a morderti.

Leggi  Leggi di più sul livello di energia di Corgi: i Corgis sono ad alta energia?

Non fraintendere. I corgi sono cani affettuosi e adorano coccolarsi con il loro proprietario, ma dovresti sapere dove tracciare la linea e dire: “Ok, forse sto sopraffacendo il mio Corgi.

Proprio come te, il tuo Corgi può avere brutte giornate in cui non è dell’umore giusto per coccolarsi e divertirsi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 – e soffocarlo con l’amore può solo peggiorare le cose.

Ecco cosa puoi fare: Puoi risolvere questo problema semplicemente accarezzando il tuo cane per un paio di minuti o anche lasciandolo da solo a rilassarsi. Non c’è niente di sbagliato in un po’ di tempo da solo, anche quando stiamo parlando di Corgis.

2. Forzare il tuo Corgi a essere un “estroverso”

Per natura, la razza Corgi è socievole e molto affettuosa. Ma questo non significa necessariamente che il tuo Corgi “scatterà” con chiunque passi per strada.

Se hai avuto esperienza con altre razze o hai posseduto un cane in precedenza per ottenere un Corgi, allora dovresti sapere che costringere il tuo cane a essere un estroverso non è una buona idea.

Potrebbe non sembrarti probabile, ma il tuo Corgi può facilmente sviluppare fobie di estranei, auto rumorose, ecc. Ciò potrebbe frustrarlo abbastanza da mostrare lievi segni di aggressività quando è fuori.

Se non te ne rendi conto abbastanza presto, potrebbe prendersela con te.

Ecco cosa puoi fare: Prova ad abituare il tuo Corgi alla presenza di altre persone mentre è ancora un cucciolo. Tuttavia, non dovresti impazzire invitando ospiti a casa tua: questo può causare l’esatto contrario.

Scopri dove si sente più a suo agio il tuo Corgi e portalo lì per rilassarti e giocare. A nessun cane piace essere circondato da dieci persone diverse tutte contemporaneamente.

3. Metodi di disciplina aggressiva

Uno dei modi più comuni in cui qualsiasi cane, non solo il tuo Corgi, si ribellerà contro di te è legato al modo in cui cerchi di disciplinarlo. Urlare non è affatto un modo “normale” per far capire al tuo cane che ha fatto qualcosa di sbagliato.

Leggi  Quanto grande ottiene Corgis? (Informazioni sulle taglie più per razze miste)

Tuttavia, la maggior parte dei proprietari si affida a metodi disciplinari aggressivi.

A nessun cane piace essere maltrattato e incorporare punizioni che potrebbero ferirlo fisicamente farà indubbiamente il tuo Corgi ad amarti e rispettarti di meno. Devi capire che essere severi non è l’unico modo per insegnare al tuo cane l’importanza della lealtà.

Ecco cosa puoi fare: Quando si tratta di ammonire il tuo cane, ci sono metodi di disciplina molto più efficaci. Se non riesci a pensare a nulla in questo momento, potresti provare:

  • Ignorandoli (il trattamento del silenzio)
  • Spruzzare una bottiglia d’acqua
  • Timeout di chiamata
  • Distrazione

Nota che queste sono tutte soluzioni temporanee. La chiave sta nell’allenamento corretto del tuo Corgi.

Suggerimenti per l’allenamento Corgis:

Dovresti sapere che il processo di addestramento dovrebbe iniziare non appena porti a casa il tuo Corgi – se è un adulto – o dopo che sono trascorsi alcuni mesi se è ancora un cucciolo.

Aspettare troppo a lungo può comportare un comportamento passivo-aggressivo e una generale riluttanza ad ascoltarti.

Ecco alcuni suggerimenti da considerare durante l’allenamento Corgi.

FARE NON
Inizia l’allenamento il prima possibile. Dai al tuo Corgi troppe prelibatezze.
Premia il tuo Corgi per il buon comportamento. Lascia il tuo Corgi da solo per più di sei ore.
Acquista giocattoli intelligenti per cani. Salta gli appuntamenti dal veterinario.

4. Trascurare il tuo Corgi

Il tuo Corgi potrebbe non essere un robot sociale nato, ma a questa razza di certo non piace stare da sola a lungo. I Corgis sono così sensibili alla solitudine percepita che hanno sviluppato un disturbo correlato a questo: l’ansia da separazione.

Per maggiori informazioni sulla questione, dai un’occhiata a Corgis incline all’ansia?

Che sia solo un cucciolo, un adulto o un Corgi anziano, sarà sempre pronto per un’avventura con il suo proprietario, che si tratti solo di una normale passeggiata pomeridiana. Quindi, se lasci il tuo Corgi da solo e rinchiuso nel tuo appartamento o nella tua casa, inizierà a sentirsi trascurato.

Mentre alcuni Corgis te lo fanno sapere essendo sempre tristi, altri possono trasformarsi in occasionali esplosioni aggressive.

Ecco cosa puoi fare: La semplice soluzione a un problema come l’ansia da separazione è non lasciare il tuo Corgi da solo (per più di sei ore). Questa razza richiede la tua attenzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e, se non sei all’altezza, dovresti ripensare all’intera idea di possedere un Corgi.

Leggi  Leggi di più su Corgis è geloso? Perché Corgis è geloso?

Anche Corgis ha bisogno di rassicurazioni, e mostrare loro amore e passare del tempo con loro è il modo giusto per farlo.

Abbaiare è un brutto segno?

Il costante abbaiare del tuo Corgi significa che non ti ama? No!

Questa razza abbaia molto, ma non è necessariamente un segno di antipatia per te. Se sei il proprietario di un Corgi, maschio o femmina, dovresti abituarti alla loro corteccia. È rumoroso ed è ciò che li rende unici.

Ecco un paio dei motivi più comuni per l’abbaiare del tuo Corgi.

  • La storia della pastorizia: C’era una volta, i Corgis erano cani da pastore e il loro forte abbaiare li aiutava a prendersi cura del bestiame e a stabilire l’ordine. Se stai visitando la campagna, potresti sentirlo molto più spesso.
  • Un segnale di avvertimento: È abbastanza comprensibile che i cani abbaiano quando percepiscono o vedono un potenziale pericolo, ma Corgis porta questo al livello successivo con l’intensità del loro abbaiare.
  • Sensazione di malessere o disagio: Non deve essere correlato al proprietario. Il tuo Corgi abbaierà al minimo segno di disagio. Inoltre, se prova un qualche tipo di dolore, questo è il loro modo di chiedere aiuto.

Dai un’occhiata più da vicino al tuo Corgi per scoprire qual è il potenziale problema. Quando non è la storia della pastorizia, probabilmente c’è qualcosa di cui il tuo Corgi ha bisogno e sta cercando di attirare la tua attenzione abbaiando.

Riassumendo

Ci auguriamo che tu sia sollevato nello scoprire che il tuo Corgi in realtà non ti odia.

Leggendo questo articolo, hai avuto la possibilità di raccogliere alcune possibili cause che stanno facendo arrabbiare il tuo Corgi. Come puoi vedere, queste sono cose di tutti i giorni.

Non dovresti semplicemente sederti e preoccuparti di te stesso, pensando, perché il mio Corgi mi odia?

Prenditi un minuto e presta attenzione al modo in cui hai allenato il tuo Corgi. L’hai lasciato in casa troppo a lungo o l’hai costretto a fare cose che chiaramente non gli piacciono?

Ci sono soluzioni semplici per ogni problema e devi solo essere paziente con questa razza.

Se sei preoccupato per l’abbaiare, non esserlo! Non è necessariamente colpa tua. Può essere il loro istinto di pastore che entra in gioco.