Corgis può andare sulla neve? Perché Corgis ama la neve?

Con l’avvicinarsi dell’inverno, ti stai lentamente preparando per le vacanze invernali. Stai cercando attivamente luoghi in cui puoi sciare con la tua famiglia e acquistare tutta l’attrezzatura necessaria.

Tuttavia, c’è un membro della famiglia di cui non sei sicuro di come gestirà il freddo. E quello è il tuo nuovo cucciolo di Corgi adottato.

Quindi, normalmente, inizi a preoccuparti e a cercare sul web ogni giorno, sperando che tu possa ottenere delle risposte.

Argomenti come “Può Corgis andare sulla neve?” “Corgis ha bisogno di un maglione invernale?” e “Corgis ha freddo?” stanno rapidamente iniziando a riempire la sezione della cronologia delle ricerche.

Ma non c’è spazio per il panico. Corgis ha due strati di rivestimento che li proteggono da un’ampia gamma di temperature calde o fredde: hanno un sottopelo spesso e denso e un soffice cappotto esterno, che si trova su tutti i tuoi mobili.

Tuttavia, ci sono situazioni in cui è necessario prestare attenzione per evitare che il tuo cucciolo diventi troppo freddo. Spiegheremo tutto di seguito, quindi assicurati di leggere tutto.

Iniziamo!

A Corgis piace la neve?

I Corgis adorano la neve! Sono una razza giocosa ed energica che è sempre pronta all’azione.

Pertanto, se il tuo Corgi sta per sperimentare la neve per la prima volta, non devi preoccuparti. Il tuo cucciolo avrà il tempo della sua vita.

Inoltre, è ancora meglio se ha un altro compagno di giochi in giro.

Tuttavia, c’è un problema:

Corgis, come qualsiasi altro cane, non sopporta il freddo per un lungo periodo di tempo. Le passeggiate e il tempo di gioco non dovrebbero durare più di 25-30 minuti.

Questo semplicemente perché una volta che il pelo del tuo Corgi inizia a bagnarsi a causa dello scioglimento della neve, il cane diventerà sensibile al freddo. Inoltre, il rischio di ipotermia aumenta.

Perché Corgis ama la neve?

Dal momento che i cani non perdono mai il loro fascino infantile per le nuove esperienze, la neve sarà divertente ed eccitante per il tuo cucciolo di Corgi. È un nuovo materiale con cui interagire, proprio come un mucchio di foglie in autunno.

Inoltre, la neve è divertente da giocare e da gestire:

Il tuo Corgi rotolerà e rimbalzerà di sicuro. Alcuni scienziati pensano anche che a molte razze piaccia giocare sulla neve in quanto rappresenta l’abbraccio del freddo e si riferisce alle caratteristiche sensoriali della neve.

Quale temperatura è troppo fredda per un Corgi?

Anche se Cardigan Welsh Corgi e Pembroke Welsh Corgi non condividono lo stesso antenato e sono razze molto diverse, entrambi hanno due strati di cappotti che li proteggono dalle temperature estreme.

Come accennato in precedenza, hanno un mantello esterno dritto e soffice e un sottopelo spesso e denso.

Leggi  Leggi di più sul livello di energia di Corgi: i Corgis sono ad alta energia?

Ora, quando parliamo di quanto il freddo sia troppo freddo per un Corgi, dovremmo considerare diverse cose come le condizioni meteorologiche (umide, secche o ventose), il tempo trascorso fuori al freddo e simili.

Ma in genere, i Corgis sono razze indoor e non dovrebbero essere lasciati all’aperto quando fa freddo per periodi più lunghi.

Andare a fare una passeggiata intorno all’isolato o nel tuo cortile in modo che il tuo cucciolo possa andare a fare il vasino durante la stagione estremamente fredda va bene. Finché non dura più di 10 o 30 minuti alla volta, cioè.

Se fuori fa freddo e piove, nevica o anche ventoso, il mantello del tuo Corgi dovrebbe comunque essere in grado di respingere l’umidità o l’acqua e tenerlo al caldo.

Tuttavia, ciò non significa che rimarranno asciutti e caldi per sempre.

Temperature insolitamente basse mescolate a neve o pioggia finiranno per rompere quegli strati, rendendo il tuo cane a disagio e freddo.

Dovresti anche tenere d’occhio i loro piedi perché potrebbero raffreddarsi più velocemente. Saprai quando il tuo cucciolo ha freddo poiché probabilmente inizierà ad alzare le zampe in aria. Di solito è il primo avvertimento che dovresti entrare.

La migliore temperatura per Corgis

Corgis si sentirà generalmente più a suo agio in un intervallo di temperatura compreso tra 50 e 82 gradi Fahrenheit (o tra 10 e 28 gradi Celsius).

Tuttavia, molte persone affermano che temperature intorno ai 50 gradi Fahrenheit – che sarebbe il limite inferiore – e tra 35 e 40 gradi Fahrenheit (da 1 a 4 gradi Celsius) fanno poca o nessuna differenza.

Perché i Corgis si raffreddano nonostante i loro doppi cappotti?

Sebbene carine, le gambe corte e morbide di Corgis significano che sono più vicine al suolo. In altre parole, le superfici fredde assorbono il calore corporeo molto più velocemente di quanto il tuo cucciolo possa trattenerlo.

Ecco perché si raffredderanno più velocemente di un Husky o di un pastore tedesco, per esempio.

Inoltre, dovrai tenere a mente che le condizioni meteorologiche sono più importanti della sola temperatura. Se fuori piove o nevica e il tuo Corgi si bagna, non sarà in grado di rimanere al caldo.

È importante notare che anche se il mantello del Corgi è resistente all’acqua, non è impermeabile. Se è intorno o sotto lo zero, non è una cattiva idea prendere in considerazione l’aggiunta di una giacca impermeabile per evitare che il tuo cucciolo si bagni troppo e, a sua volta, si raffreddi.

Segnali di avvertimento che il tuo Corgi ha troppo freddo

Ecco alcuni dei segni che il tuo Corgi sta diventando troppo freddo; questi potrebbero aiutarti ad agire in tempo:

Leggi  Leggi di più su Come addestrare il vasino a un corgi? I Corgis sono facili da addestrare al vasino?

1. Alzando una zampa

Questo è uno dei primi segni che il tuo cucciolo ha freddo. Il tuo cane cercherà di tenere le sue zampe sollevate da terra poiché sono il primo punto di contatto. Le loro zampe possono potenzialmente congelarsi se il tuo cane trascorre troppo tempo quando fa freddo.

2. Rallentare

Quando i cani hanno troppo freddo, i loro movimenti spesso rallentano. Se ciò accade, il tuo Corgi potrebbe persino rifiutarsi di camminare. Quindi, l’opzione migliore sarebbe quella di prendere il tuo cane e portarlo a casa o in macchina.

3. Agitare o tremare

Come noi umani, anche i cani inizieranno a tremare o tremare se prendono troppo freddo. Torna dentro non appena te ne accorgi.

4. Schiena curva

Se il tuo Corgi si curva con la schiena, di solito significa che si sta raffreddando e che il tuo cane ne ha abbastanza della passeggiata o del gioco all’aperto.

5. Altri segnali di avvertimento per il freddo

Ecco alcuni degli altri segni che il tuo cucciolo ha troppo freddo:

  • Apparentemente ansioso o a disagio
  • Cerco riparo
  • piagnucolare
  • Abbaiare senza motivo
  • Infilato nella coda
  • Raggomitolandosi

I pericoli del freddo

Il tuo Corgi a volte può avere la febbre se le condizioni meteorologiche sono estremamente calde o fredde. A peggiorare le cose, se la temperatura del tuo cucciolo scende drasticamente, è in pericolo di ipotermia.

La temperatura corporea di un cane è leggermente superiore alla nostra e se scende al di sotto di 39 gradi Celsius, può essere motivo di preoccupazione.

Un forte calo al di sotto di 99,5 gradi Fahrenheit potrebbe essere pericoloso per la vita.

Le razze di piccola taglia come Corgis, cuccioli, cani anziani o cani con pelo rasato o corto sono maggiormente a rischio di ipotermia. Lo stesso vale per cani più magri o cani con problemi di salute, come l’ipertiroidismo.

I segni di ipotermia includono:

  • Letargia, debolezza
  • Agire assonnato
  • Tremito
  • Gengive e pelle pallide
  • Forte agitazione
  • Pupille dilatate
  • Diminuzione della frequenza cardiaca
  • Difficoltà a camminare o respirare
  • Incoscienza
  • Naso secco
  • occhi rossi

Se noti uno qualsiasi dei sintomi, rimuovi il tuo Corgi dal freddo, asciugalo e riscaldalo con coperte e bevande calde. È importante notare questi segni in tempo perché potrebbero portare al coma o all’insufficienza cardiaca se non trattati.

Tieni al caldo il tuo cucciolo di Corgi quando fa freddo

Fortunatamente per te e per il tuo Corgi, ci sono diversi modi per tenere al caldo il tuo cucciolo durante l’inverno. Con l’attrezzatura giusta, puoi continuare la tua routine quotidiana di gioco, esercizio e passeggiate in condizioni climatiche fredde e umide.

Giacca invernale

Se hai rasato il pelo del tuo Corgi per qualche motivo o hai un cucciolo a cui non sono ancora cresciuti abbastanza peli di sottopelo, è meglio prendere in considerazione una giacca resistente all’acqua.

Leggi  Per cosa sono allevati i Corgis? (Spiegazione e fatti rapidi)

Inoltre, se hai bisogno di stare fuori con il tuo Corgi per un lungo periodo, potresti anche prendere in considerazione l’idea di avere un cappotto o una giacca per tenere al caldo il tuo cane.

La giacca o un cappotto non solo manterranno il tuo cane caldo e parzialmente asciutto, ma proteggeranno anche la sua pancia, che ha la minor quantità di pelo. Ricorda che mantenere il tuo cane asciutto significa che rimarrà caldo anche più a lungo.

Cera di zampa

I cuscinetti della pancia e delle zampe sono i motivi principali per cui i Corgis perdono calore corporeo, poiché sono a diretto contatto con il suolo.

La cera per le zampe è un sostituto per gli stivali. La cera crea uno strato che protegge le zampe e mantiene il tuo cucciolo più caldo.

L’untuosità della cera respinge acqua, neve e ghiaccio. Inoltre, può anche proteggere le zampe dalle screpolature poiché a volte c’è del sale sul terreno, specialmente quando c’è neve e ghiaccio.

I cuscinetti delle zampe incrinati possono essere estremamente dolorosi e spesso richiedono l’assistenza del veterinario. La lozione manterrà i cuscinetti delle zampe idratati durante i mesi invernali.

Stivali invernali

Il vantaggio significativo degli stivali invernali è che proteggeranno i cuscinetti dal sale e da altre soluzioni per sciogliere il ghiaccio molto meglio della cera per le zampe.

Alcuni marchi vendono stivali usa e getta, che dovrebbero essere indossati da una a quattro volte. Sono un’opzione conveniente, ma dovrai sostituirli dopo quel periodo poiché probabilmente inizieranno a sviluppare lacrime.

Suggerimenti bonus su come riscaldare il tuo Corgi

Ridurre il tempo trascorso fuori e il numero di passeggiate quotidiane aiuterà sicuramente a mantenere caldo il tuo Corgi. Ecco alcuni degli altri suggerimenti che puoi seguire:

  • Alza il termostato di riscaldamento
  • Metti un tappeto/tappetino caldo vicino alla ciotola del tuo cane
  • Prendi una coperta spessa e accogliente per il tuo Corgi
  • Lava e asciuga le zampette del tuo cane per evitare crepe o irritazioni
  • Fornire acqua potabile tiepida
  • Fai un po’ di esercizio al chiuso
  • Acquista comodi coprisedili per auto di alta qualità

Corgis può andare sulla neve? – Conclusione

Sì, possono assolutamente – e ne adoreranno ogni minuto. Tuttavia, Corgis non può rimanerci a lungo. Quindi, prova a ridurre le passeggiate e le giocate a un massimo di 30 minuti alla volta.

Se le condizioni meteorologiche sono troppo fredde e umide, prendi in considerazione una giacca invernale e stivali per cani per mantenere il tuo cane al caldo il più a lungo possibile.